Alberto Sposo

Smoking o no smoking? Ecco qualche semplice regola per saperlo portare

C’è una regola fondamentale da cui bisogna assolutamente partire: lo smoking è allergico alla luce del sole. Proprio così, lo smoking è un abito da sera a tutti gli effetti, e se dovete rispettare un dress code ben preciso in occasione di un evento particolare, allora è il caso che leggiate queste semplici regole per non sfigurare.

Da abito da sera quale è, lo smoking deve essere senza dubbio di colore nero inchiostro oppure blu notte e deve cascarvi a pennello. Lo smoking è un capo dall’intramontabile eleganza per questo non ha bisogno di essere contornato da inutili accessori.

Considerate che, diverso tempo fa, era ritenuto sconveniente indossare un orologio da polso insieme allo smoking, oggi fortunatamente non c’è più questa rigida imposizione ma è consentito un orologio da polso dallo stile classico con cinturino nero e cassa metallica.

Dopo queste premesse, arriviamo alla parte più interessante per chi vuole indossare uno smoking con stile: i sei pezzi obbligatori che non vi devono mancare assolutamente.

1. Giacca nera da smoking, fatta a monopetto con un unico bottone oppure doppiopetto

2. Pantaloni neri da smoking senza risvolto con bande di raso nero sui lati

3. Camicia bianca liscia con doppi polsi e dai bottoni assolutamente non visibili

4. Fusciacca o panciotto, in ogni caso la regola è nascondere la vita dei pantaloni

5. Farfallino di colore nero, in seta o raso, da annodare rigorosamente a mano

6. Scarpe Oxford nere e lucidate accompagnate da calzini neri

Avete tutto? Bene, allora non vi resta che godervi la vostra elegante serata. Con i nostri consigli non sfigurerete di certo!

Iscriviti alla Newsletter

Resta aggiornato su tutte le ultime novità e promozioni.