Sposo con il collo corto: consigli per valorizzare la tua immagine

Il giorno delle tue nozze vuoi essere impeccabile e nascondere i piccoli difetti? Ognuno di noi ne ha uno ed è giusto provare a mimetizzarlo, soprattutto nelle occasioni speciali e in quelle che richiedono di essere costantemente al centro dell’attenzione.

In qualità di sposo il tuo aspetto dovrà essere curato in ogni dettaglio: un abito da taglio sartoriale e dalle rifiniture preziose sarà sicuramente un valido alleato ma come ottenere un look da sposo perfetto tenendo conto di tutte le tue caratteristiche fisiche?

Se il tuo punto debole è il collo corto, ecco alcuni consigli e accorgimenti di stile per valorizzare la tua immagine.

Il colletto della camicia

La prima cosa a cui prestare attenzione, se sei uno sposo con il collo corto, è indubbiamente il colletto della camicia e come conseguenza anche quello della giacca. Questo elemento spesso trascurato, focalizza l’attenzione delle persone proprio sul tuo punto debole, che vuoi invece valorizzare. Come? Scegliendo una camicia da sposo con colletto alla francese. Si distingue dagli altri colletti per la sua forma aperta, con punte corte e ampie che si protengono verso l’esterno lasciando maggiormente posto alla cravatta. Occorre infatti lasciare più spazio possibile al tuo collo, prediligendo elementi che facciano percepire uno snellimento visivo.

La cravatta migliore da abbinare alla camicia da sposo con colletto alla francese è sicuramente quella di media larghezza, con un nodo molto grande che vada a riempire lo spazio lasciato fra le due alette del colletto. Puoi optare per il tradizionale nodo Windsor, sempre molto elegante e raffinato, oppure per i meno conosciuti nodi Balthus, Eldredge o Trinity dal fascino senza tempo.

Il taglio di capelli e la rasatura

Lo sposo con il collo corto può valorizzare il suo look e mimetizzare questo piccolo difetto scegliendo un hairstyle curato e studiato ad hoc per l’occasione. Anche in questo caso la parola d’ordine è “snellire”, qundi via libera ai tagli lunghi o medio lunghi che hanno il potere di slanciare i lineamenti del volto e allungare percettivamente il collo: otterrai un look molto moderno e originale, di sicuro impatto. Prova il tuo nuovo taglio alcuni mesi prima del matrimonio, per poter rimediare a eventuali errori o ripensamenti, e scegli un’acconciatura che ti faccia sentire sempre a tuo agio.

Se invece preferisci tenere i capelli corti e ottenere un look più classico e tradizionale, cerca di enfatizzare il volume dei capelli sulla cima della nuca mantenendo i capelli molto corti o rasati ai lati. In questo modo creerai l’illusione visiva di un collo più lungo e slanciato.

Sai che anche la barba può influenzare la percezione del tuo look e nascondere i piccoli difetti? La rasatura di un uomo, infatti, è spesso un tratto distintivo che si ama studiare e mostrare con orgoglio: quale occasione migliore del tuo matrimonio! Per lo sposo con il collo corto, la soluzione ideale è una barba lunga e folta, ovviamente morbida e perfettamente curata. Se già porti questo tipo di rasatura, potrai solamente rifinire il taglio e il volume dal tuo barbiere di fiducia e mantenerla sempre curata nei giorni che precedono le tue nozze.

Una barba lunga non rientra nei tuoi gusti e non rispecchia la tua personalità? Per valorizzare il tuo collo e farlo sembrare più lungo, scegli allora di portare un pizzetto molto folto (meglio ancora se corredato di piccoli baffi) che ti doni un aspetto curato e di classe. Come per il tuo taglio di capelli, ricordati di fare esperimenti sul tuo look alcuni mesi prima del matrimonio: potrai provare nuovi look e capire cosa ti sta meglio ma avrai anche tutto il tempo di rimediare a piccoli incidenti di percorso.

Iscriviti alla Newsletter

Resta aggiornato su tutte le ultime novità e promozioni.