Alberto Sposo

Come scegliere l’abito da sposo in base al proprio fisico

Scegliere l'abito da matrimonio per uno sposo significa trovare quello che riesca a sottolineare i punti di forza del corpo e a nascondere gli eventuali difetti.

Fondamentale è considerare l’altezza e la propria fisicità per determinare la corretta lunghezza della giacca, la tipologia di pantaloni, la stampa e il colore più adatti.

Di seguito qualche piccolo consiglio da seguire per trovare il miglior abito per il proprio corpo!


L’abito da sposo per l'uomo alto
L'uomo alto e slanciato deve necessariamente puntare su abiti da sposo che siano in grado di enfatizzare le linee orizzontali, in modo da ripristinare la simmetria. Per ottenere questo effetto sono molto utili i colori chiari, i tessuti corposi e con motivi ben visibili; da preferire le giacche a doppio petto o con revers più larghi della media, dalle spalle accentuate in larghezza e non eccessivamente sfiancati. Infine il pantalone dovrebbe avere il risvolto per dare il giusto effetto ottico.

L’abito da sposo per l'uomo basso
Per un gioco esattamente opposto, l'abito da sposo dell'uomo basso deve enfatizzare le linee verticali, allungando visivamente la figura. Per ottenere questo risultato la giacca deve possedere un punto vita e le tasche posizionate pochi centimetri più su del normale, delle spalle squadrate e dritte e soprabiti che non scendano oltre il ginocchio. La gamba va allungata otticamente con pantaloni affusolati e con giacche che non superino di troppo la linea delle anche.

L’abito da sposo per l'uomo robusto
Anche nella figura di un uomo robusto bisogna agire sulle linee verticali e fare in modo che quelle orizzontali si armonizzino. L'abito da sposo, dunque, deve evitare colori chiari e prediligere quelli scuri a tinta unita, escludendo tra le scelte anche quelli con disegni evidenti o colori importanti. Il gessato può adattarsi a questa tipologia di corporatura, purché si tratti di linee sottili, poco evidenti e distanziate l'una dall'altra, meglio se direzionate a mo' di lisca d pesce.

L’abito da sposo per l'uomo magro
L'abito da sposo per l'uomo magro deve seguire le linee guida dell'uomo alto, con la differenza che in questi casi un'altezza medio-bassa va anche ad incidere sulla scelta dei pantaloni e della lunghezza della giacca. Restano dunque le regole dei revers ampi e dell'accentuazione delle linee orizzontali, ma in questo caso è importante non scegliere pantaloni con i risvolti e fare in modo che la giacca non risulti troppo lunga accorciando ulteriormente la lunghezza delle gambe. L'armonia delle linee orizzontali e verticali è la soluzione.

Iscriviti alla Newsletter

Resta aggiornato su tutte le ultime novità e promozioni.