Organizzare un

matrimonio low cost

Avete deciso di sposarvi, ma il pensiero delle spese per i preparativi vi spaventa?

Nessun problema, è possibile organizzare un matrimonio da favola anche a budget limitato. L’importante è seguire alcuni accorgimenti.

I primi passi per un matrimonio low cost
Prima ancora di iniziare a organizzare il tuo matrimonio, dovete avere ben chiaro quale sarà il budget. Stabilite la cifra massima che siete disposti a spendere, e suddividete l’importo fra le varie spese che dovrete affrontare.

Dopo aver stilato la lista di tutte le componenti, individuate quelle che per voi sono le priporità e gli elementi a cui non volete assolutamente rinunciare. È in questa fase che bisogna capire cosa è fondamentale per voi, e cosa invece può essere eliminato o limitato.

Approfittate anche delle fiere dedicate agli sposi. Oltre a raccogliere idee e informazioni sui fornitori, spesso è anche possibile trovare sconti e offerte.

Quando sposarsi?
Una variabile che incide decisamente sul costo di un matrimonio è la data. Periodi di alta stagione, da maggio a settembre, e le date di festività comportano costi più alti per location e servizi accessori. Se proprio non volete rinunciare al vostro matrimonio estivo, un’alternativa per abbassare il budget è scegliere un giorno infrasettimanale.

Partecipazioni fai da te
Le partecipazioni possono avere costi esorbitanti, soprattutto se realizzate in carte pregiate come carta di riso o decorata a mano. Per risparmiare si può optare per partecipazioni più semplici, in cartoncino classico e stampati in caratteri grigi o seppia. Se gli invitati sono pochi e avete una bella calligrafia, potreste anche considerare di creare le vostre partecipazioni di nozze fai da te.

Trattamenti di bellezza, trucco e parrucco
Per risparmiare sui costi del matrimnìonio, rivolgetevi a parrucchieri ed estetisti di fiducia, e se possibile recatevi voi in negozio. Per il trucco da sposa, la manicure e l’acconciatura, è meglio puntare su un look naturale: un trucco semplice può essere realizzato anche dall’estetista o, perchè no, da voi se stesse se avete una certa dimestichezza col make up. Anche per l’acconciatura, prediligete look semplici e veloci da realizzare.

Abiti per gli sposi low cost
Collezioni passate e sezione outlet degli atelier comprendono spesso abiti di fine serie o campionario. Specialmente i completi da sposo classici sono piuttosto simili da una collezione all’altra. Se quindi non avete desideri particolari in termini di modelli o marchi, potreste risparmiare una bella cifra.

E le scarpe? Per la sposa non esiste più l’obbligo delle scarpe bianche: potreste acquistare dei sandali o delle dècolletè neutre, da riutilizzare anche in seguito. Le scarpe da sposo sono le calzature che si prestano maggiormente a essere riutilizzate: delle stringate classiche sono un investimento, sfruttabili in cerimonie successive.

Ricevimento matrimonio economico
Per moderare i costi del ricevimento, scegliete con attenzione il menù: meglio optare per prodotti di stagione e a chilometro zero, contenendo il numero di portate ma scegliendo piatti semplici e di qualità. Se avete scelto un ricevimento informale potreste scegliere una formula di ricevimento misto: un aperitivo di benvenuto, seguito da pranzo o cena a buffet riducono sicuramente i costi rispetto al servizio ai tavoli.

Richiedi
informazioni

Compila il form qui sotto, ti risponderemo il prima possibile.

 Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L.30 giugno 2003 196/2003