Dal cinema alla musica fino ai viaggi: il matrimonio a tema tra fantasia e originalità

Ogni matrimonio è unico ma per renderlo ancora più originale è fondamentale individuare un tema che rispecchi i gusti e le passioni della coppia. La scelta del tema per il matrimonio è infatti fondamentale perché significa personalizzare il giorno più bello della propria vita. La scelta è molto vasta: si può partire da una passione, da un colore o da una stagione preferita e magari abbinarli tra loro ed è importante scegliere il tema con un occhio di riguardo al periodo concordato per convolare a nozze.


Musica, cinema, viaggi ma anche vino, ballo e urban style

Qualche esempio? Dal matrimonio a tema «Musica» tra dischi in vinile come decorazioni e nomi di famose band sul tableau de mariage, a quello a tema «Fotografia» con macchine fotografiche d'epoca, negativi come decorazioni, ritratti degli invitati, fino al matrimonio che strizza l’occhio al «Cinema» con il vostro film preferito come fonte di ispirazione. E poi matrimoni a tema viaggi, vino, mare, campagna, bosco, urban style, ballo, anni ’60, hippy, ottocentesco, musical e chi più ne ha più ne metta.

Ma la fantasia non ha limiti e si può osare ancora di più allestendo scenari ad hoc e invitando gli ospiti a indossare costumi e look ben precisi, come nel caso dei matrimoni medievali con carrozze, tavoli in legno e armature o quelli ispirati alla letteratura romantica dove viene ricreata l'ambientazione di un romanzo.

Scelto il tema viene poi tutto più semplice: a ogni tema corrispondono infatti diversi colori o elementi particolari che lo caratterizzano e questo consentirà di personalizzare anche tutti gli allestimenti del ricevimento, ogni angolo di sala, casa e chiesa, l’angolo torta, il buffet dei dolci, il tableu de mariage, i segnaposto.

Dalla scelta del tema a quella dello stile

Attenzione a non confondere il tema con lo stile del matrimonio: scegliere lo stile significa, infatti, dare un’impronta al ricevimento e mettere in risalto alcuni aspetti. Di stili ce ne sono tanti e negli ultimi tempi vanno di moda il vintage e il country chic: cassette di legno recuperate e riempite di fiorellini piccolissimi, molte tonalità chiare e tanti colori pastello, atmosfera semplice e raffinata, senza troppi elementi di contorno. La tendenza del 2017 è quella del matrimonio «en plen air» e soprattutto green, per un ricevimento all'insegna dell'ecosostenibilità e rigorosamente di colore verde.