Lo sposo e

i preparativi per il matrimonio

Se avete deciso di sposarvi e vi state chiedendo in che modo contribuire ai preparativi, abbiamo raccolto in questo articolo alcuni consigli per lo sposo e i preparativi del matrimonio. Non tutti i compiti dell’organizzazione spettano infatti alla sposa.

L’immancabile anello di fidanzamento
Proprio il primo passo, la proposta di matrimonio, viene abitualmente compiuto dallo sposo. L’anello di fidanzamento non è un semplice regalo, ma racchiude un profondo valore affettivo e simbolico. Per la scelta dell’anello di fidanzamento, pensate ai gusti della futura sposa e scegliete qualcosa di raffinato, senza esagerare nelle dimensioni. Se la misura vi mette in crisi, prendete in prestito un anello e portatelo con voi per scegliere la misura corretta.

La scelta dell’abito
Nonostante il vestito dello sposo presenti meno variabili rispetto a quello di lei, informatevi sullo stile scelto dalla sposa per cercare di realizzare un look il più possibile abbinato. Non dimenticate, poi, di presentarvi con capelli e barba curati per il grande giorno. Se volete sfoggiare un nuovo look, fate un test qualche tempo prima del matrimonio, in modo da poter recuperare il look originario in caso il risultato non fosse di vostro gradimento.

Partecipare ai preparativi
Sicuramente la persona più interessata all’organizzazione del matrimonio è la futura sposa, ma questo non vi autorizza a escludervi totalmente dai preparativi. Scelta della location e del menù, preparazione di partecipazioni e organizzazione del viaggio di nozze sono solo alcuni degli impegnativi adempimenti che vi coinvolgeranno nell’organizzazione. Affiancate la futura sposa in tutti questi impegni e cercate di suddividervi i compiti, per godervi questi momenti unici insieme. Ricordate, il matrimonio è di tutti e due. Una scelta che riguarda direttamente lo sposo è poi quella dei suoi testimoni. Date importanza alle persone che scegliete, pensando al rapporto che vi lega.

Attenzione al budget, ma...
Sicuramente quando avete deciso di sposarvi, avrete fissato un budget di comune accordo. Cercate di non superare tale cifra, vivendo però il momento serenamente. L’aspetto organizzativo è sicuramente importante, ma non dimenticate il senso dell’evento che state organizzando. Non lasciatevi prendere dall’ansia e dall’agitazione per la spesa, trovate piuttosto il giusto compromesso tra dimensione razionale-organizzativa ed emotiva.

Rispettare le tempistiche
Prevedete un piano temporale per le attività di cui dovrete occuparvi, e cercate di rispettarlo il più possibile. Darsi delle scadenze è utile per non ridursi troppo a ridosso dell’evento con i preparativi. Qualche esempio? Occupatevi del vostro abito con l’anticipo necessario per apportare eventuali modifiche sartoriali. Per l’addio al celibato, invece, il consiglio è quello di organizzarlo almeno una settimana prima dell’evento, per non dover rischiare di rimandarlo proprio al giorno precedente il matrimonio.

Richiedi
informazioni

Compila il form qui sotto, ti risponderemo il prima possibile.

 Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L.30 giugno 2003 196/2003