Alberto Sposo

Le scarpe da cerimonia

Nelle occasioni importanti, come ad esempio una cerimonia, per un uomo, è essenziale scegliere l'abito giusto e abbinarci le giuste scarpe.

La scelta delle scarpe ha un ruolo fondamentale per far si che tutto il look sia completamente armonico.

L'abito elegante maschile è da indossare con la classica scarpa nera, solo in caso un caso particolare è ammessa la scarpa bianca, ovvero con un vestito chiaro di lino ed tassativamente durante la stagione estiva.

Ecco una guida per scegliere la scarpa da cerimonia.

· La scarpa deve essere in pelle: l'abito elegante richiede scarpe in pelle, è assolutamente da evitare il camoscio. Il camoscio fa sembrare il look sportivo e non è assolutamente adatto ad una cerimonia.

· Suola in cuoio: la suola delle scarpe deve essere sempre in cuoio e mai in gomma.

· Altezza del tacco: il tacco deve avere una misura compresa tra i 2 e i 2,5 cm. Se il tacco è più basso si tratta di una scarpa sportiva.

· Scarpe lucide, ma non brillanti: le scarpe devono essere semi opache, lucide si, ma il giusto non devono brillare!

· Stringhe o fibbie?: le scarpe classiche da cerimonia hanno le stringhe, ma non sono obbligatorie. Se non vi piacciono le stringhe, una valida alternativa possono essere le scarpe con fibbia o con doppia fibbia, a patto che queste siano molto semplici, senza loghi o decori.

· Scarpa liscia o con impunture?: la scarpa liscia è da preferire, ma se le impunture non sono eccessive e si trovano soltanto sulla punta o intorno all'allacciatura, vanno bene lo stesso.

Queste sono le regole principali da seguire nella scelta della scarpa da cerimonia, ma adesso vediamo quali sono i modelli principali.

· Oxford o Balmoral: è la scarpa classica per eccellenza. L'ideale è indossarla con completi scuri o gessati.

· Derby: quelle di colore nero sono le più formali. Possono avere dai tre ai sei occhielli, ma la più elegante è quella con tre occhielli. Quella con sei occhielli, invece, dona un effetto di piede allungato che non è molto adatto alle occasioni formali.

· Mocassino: è il tipo di scarpa più comodo perché non ha stringhe ed è per questo che è la scarpa preferita dagli uomini. Si abbinano perfettamente ai pantaloni con gamba diritta e calzini scuri.

· Monkstrap: è il tipo di scarpa che al posto delle stringhe ha la fibbia o la doppia fibbia. Queste rappresentano la via di mezzo tra le scarpe con stringhe e i mocassini. L'ideale è indossarle con pantaloni stretti sul fondo.

Richiedi
informazioni

Compila il form qui sotto, ti risponderemo il prima possibile.

 * Acconsento a che i miei dati personali vengano utilizzati in accordo con la Privacy e Cookie Policy
 Acconsento all’uso dei miei dati personali per essere aggiornato sui nuovi arrivi, prodotti in esclusiva e per le finalità di marketing diretto correlate ai servizi offerti e ricevere proposte in linea con i miei interessi attraverso l’analisi dei miei precedenti acquisti.