Giacca sposo:

ad ogni stile la sua giacca

Ciò che distingue un completo da sposo da un altro è principalmente la giacca, che con il suo taglio e i suoi dettagli può decretare la buona riuscita o meno dell’intero outfit.

Ma come scegliere la giacca da sposo? Se non siete grandi appassionati di moda e, in particolare, di abiti eleganti da uomo, scegliere da zero l’abbigliamento per il giorno delle proprie nozze potrebbe spaventare.
Non esistono regole ferree, ma in questo articolo vi daremo alcuni onsigli e linee guida per comporre il vostro abito da sposo.

Intramontabile stile classico
Partiamo dalla giacca classica. Si tratta di un modello “dritto” e semplice, normalmente corredato da due bottoni e da un taschino in cui infilare il fazzoletto o il fiore all’occhiello. I colori tradizionali per questo tipo di giacca sono il grigio e il blu, da abbinare a pantaloni classici dello stesso colore. Data la versatilità di questo modello di giacca da sposo, il capo si presta a essere riutilizzato in altre occasioni.

Look da gentleman
Se per il vostro matrimonio volete apparire come un vero lord, dovete assolutamente scegliere una giacca frac da sposo. I tratti distintivi di questa giacca da sposo sono sicuramente la coda a due punte e la presenza di un unico bottone collocato all’altezza della vita. Perfetta per matrimoni in stile retrò, la giacca frac si presta a essere abbinata ad accessori estrosi, quali cilindro, orologio da taschino e bastone da passeggio. Il risultato? Un look d’altri tempi e originalissimo.

La giacca tight da sposo
Un’altra giacca particolare è la giacca tight. Diversamente dalla giacca classica, il tight da sposo segue la silhouette maschile, abbottonandosi in vita e risultando più abbondante e coprente sulla parte posteriore. Proprio per questa sua caratteristica, la giacca tight risulta adatta a sposi curvy. Anche in questo caso, è possibile giocare con gli accessori dando un tocco di personalità all’outfit. Un esempio? Potreste abbinare un basco dello stesso colore dell’abito, per un risultato davvero originale.

Mezzo tight: la moderna via di mezzo
Il mezzo tight è una via di mezzo tra la giacca classica e il tight: corta come la prima, ha però la forma del secondo. Si tratta di un modello moderno, ma non eccessivamente estroso. Se però cercate qualcosa di più particolare, potete sceglierla in versione bicolore, oppure abbinarla a pantaloni di colore diverso, ad esempio gessati.

La giacca da sera
Vi sposate nel pomeriggio, festeggiando di sera? Allora la giacca che fa per voi è la giacca smoking da sposo. Tradizionalmente di colore nero, monopetto e con un unico bottone, il tocco distintivo di questa giacca sono i revers, tradizionalmente ricoperti di seta con effetto lucido o opaco. Da tenere sempre rigorosamente abbottonata, per mantenere un’eleganza impeccabile.

Comodità con il redingote
Il redingote deriva dal modello del soprabito o mantella. Lo caratterizza la forma aderente e l’apertura sul davanti. Da questo nasce la tipica comodità e la libertà di movimento. Per quanto riguarda lo stile, si tratta di una giacca da sposo leggermente vintage, che permette di esaltare look creati con l’accostamento a panciotti o gilet. Per un tocco più estroso, potreste abbinare qualche dettaglio colorato.

Richiedi
informazioni

Compila il form qui sotto, ti risponderemo il prima possibile.

 Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L.30 giugno 2003 196/2003