Intimo sposo

una scelta dettata dallo stile, al pari del completo

Nel giorno del matrimonio il look dello sposo deve essere curato nei minimi dettagli, e non fa eccezione l’intimo sposo.

Oltre a concentrarvi sugli elementi ben visibili, date la giusta importanza anche a ciò che indosserete sotto l’abito, che deve rispondere a requisiti di eleganza e praticità, oltre a farvi sentire speciali.



Slip o boxer?
Un dilemma al quale non c’è una riposta più corretta di un’altra. La scelta deve essere effettuata in ottica di comodità: scegliete il modello che vi fa sentire più a vostro agio e che risulta più comodo sotto al completo. In ogni caso, per l’intimo sposo scegliete un capo semplice e senza marchi o decorazioni vistose, in un colore neutro come bianco, nero o grigio, senza elastici eccessivi che potrebbero risultare costrittivi. Evitate anche modelli troppo stretti, che potrebbero creare antiestetici rotolini di pelle o fastidi durante tutta la giornata.

E sotto alla camicia?
Secondo il galateo, a un evento formale la giacca non andrebbe mai tolta: la camicia viene infatti vista come qualcosa di “intimo”, sotto alla quale non vi sarebbe quindi esigenza di indossare altro. Al giorno d’oggi, però, “restare in maniche di camicia” non è più un tabù, soprattutto se l’evento è giovane e informale. Per questa ragione, se il vostro matrimonio non sarà particolarmente ingessato o se si terrà nella bella stagione, è consigliato indossare dell’intimo sposo sotto la camicia, per evitare trasparenze o chiazze. Meglio t-shirt o canottiera? Se fa particolarmente caldo, certamente la canottiera sarebbe più comoda, ma rischierebbe di apparire troppo evidente sotto la sottile camicia. Meglio optare, quindi, per una maglietta a mezza manica, più semplice da nascondere.

Last but not least, i calzini
I calzini sono l’elemento di intimo sposo che più sarà visibile. Per evitare cadute di stile, scegliete calzini non troppo corti: sedendovi, il polpaccio e la caviglia devono sempre restare coperti. Abbinate i calzini al colore dell’intimo, oppure a quello della cravatta o, perché no, all’abito da sposa colorato per i matrimoni più vivaci. L’unica regola che va sempre rispettata è quella del bianco: è un colore da riservare esclusivamente al tempo libero e allo sport. Una soluzione sempre vincente è quella di abbinare il colore dei calzini a quello dell’abito: blu e grigio scuro sono un grande ed elegante classico. In ogni caso, scegliete calzini raffinati nel modello e nel tessuto.

Richiedi
informazioni

Compila il form qui sotto, ti risponderemo il prima possibile.

 Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L.30 giugno 2003 196/2003